Flauto |
Giulia Cacciavillani

Giulia Cacciavillani nasce a Genova nel 1988, avvia i propri studi musicali da giovanissima prima con il pianoforte poi all’età di 14 anni, con il flauto traverso sotto la guida del M° Marcello Crocco presso la Civica Scuola di Musica “A. Rebora” di Ovada. Nel 2009 si diploma presso il Conservatorio ”G.Nicolini” di Piacenza e in seguito si perfeziona con solisti e professori d’orchestra come Raffaele Trevisani, Daniela Pisano e Francesco Loi.

Si dedica alla carriera universitaria conseguendo nel 2012 la Laurea in Scienze pedagogiche e dell’educazione presso l’Università di Genova e nel 2013 il Diploma di Musicoterapia presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria. Sceglie così di specializzarsi nell’insegnamento e  consegue nel 2015 l’abilitazione all’insegnamento della musica nella scuola secondaria, e nel 2016 risulta idonea al concorso a cattedra per la scuola pubblica  nella classe di concorso AD03 – Musica.

Collabora con diverse formazioni come l’Orchestra Sinfonica di Asti, l’Orchestra Classica di Alessandria, il Corpo Musicale “R. Marenco” di Novi Ligure ed è primo flauto nella banda cittadina di Ovada. Svolge attività cameristiche con repertori che variano dal genere classico, al folk, al jazz. Ha avuto la possibilità di dividere il palco con artisti come Andrea Bocelli, Paolo Bonfanti, e Giorgio “Fico” Piazza (ex PFM). 

Dal 2015 collabora con Yamaha come K-Teacher per il Piemonte per il progetto Yamaha Class Band, nel 2016 è stata ambasciatrice italiana per la nuova linea di flauti da studio Yamaha.

Da diversi anni viene invitata come insegnante ospite presso la Connelly School of the Holy Child in Washington DC per la realizzazione di Musical come, Cats (2015) e The wizard of Oz (2017), Bye Bye Birdie (2020). Ha collaborato per diverse incisioni tra cui, recentemente, la colonna sonora del film “Herself” composta da T. Mikova.

Attualmente è docente di Musica presso la scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo di Molare, è attiva sul territorio con progetti di musica e musicoterapia per la scuola dell’infanzia, per la quale ha da poco pubblicato, in collaborazione con altre insegnanti, il libro “Non disturbate, sto creando”.

E’ docente di flauto traverso e musica d’insieme presso la Civica Scuola di musica “A. Rebora”.